Protesta alle Porte del Paradiso

Un idraulico di Melbourne, sua madre e un ex olimpionico arrivano silenziosamente nel cuore di Piazza Tienanmen a Pechino con alcuni loro concittadini per protestare contro le torture e la persecuzione lanciate dal regime comunista contro la Falun Dafa, una pratica spirituale cinese radicata nella tradizione buddista, perseguitata perché i praticanti si impegnano a vivere secondo i suoi principi, verità, compassione e tolleranza.